Roberta Dubac è nata il 2 novembre 1974 a Capodistria ed è cresciuta a Castelvenere presso Buie. Si è diplomata alla scuola media superiore italiana “Leonardo da Vinci” di Buie ed ha lavorato per diversi anni come segretaria del vicepresidente della Regione Istriana, e di seguito presso l’Assessorato alla Cultura regionale.
A forte contatto con il variegato mosaico storico-culturale dell’Istria, sviluppa interesse per la storia, l’identità di confine, la narrativa e il teatro.
Nel 2004 a Umago entra nel gruppo teatrale della Comunità degli Italiani “Fulvio Tomizza” e diventa collaboratrice esterna del Museo civico.
Nel 2011 riceve il riconoscimento de “Il Piccolo” di Trieste al Concorso letterario “Città di Trieste – Scrittura femminile” per il racconto “IL FONDALE DELL’UNIVERSO”.
Nel 2012 pubblica la raccolta di racconti ”Chiesa di nessuno” con la casa editrice Edit di Fiume, opera che nel 2013 riceve il secondo premio alla 20′ edizione del Premio letterario internazionale “Latisana per il Nord-Est”.
Nel 2013 si trasferisce in Lombardia, dove riprende gli studi umanistici e nel 2017 si laurea in Lettere moderne presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Nel 2019 ottiene il primo premio nella categoria Teatro al Concorso d’Arte e Cultura “Istria Nobilissima” con il testo “IL VANGELO DEL NEMICO”.
Attualmente collabora con la Scuola di teatro “Viandanti Teatranti” di Busto Arsizio.

/

Roberta Dubac rođena je 1974. u Kopru, odrasla u Kaštelu kod Buja.
Nakon srednjoškolskog obrazovanja u Srednjoj talijanskoj školi „Leonardo da Vinci” Buje, dugi je niz godina radila kao tajnica potpredsjednika Istarske županije i nastavila djelovati u regionalnom Odsjeku za kulturu.
Iz snažnog kontakta s poviješću i umjetnošću Istre rađa se njezin interes prema kazalištu, književnosti i pitanjima identiteta.
Godine 2004. postaje dijelom kazališne skupine Zajednica Talijana „Fulvio Tomizza” u Umagu i vanjska je suradnica Gradskog muzeja. Dobiva priznanje tršćanskih dnevnih novina „Il Piccolo” za tekst „Il fondale dell’universo” 2011. godine, a 2012. objavljuje zbirku pripovijedaka „Chiesa di nessuno” za Edit, Rijeka. U 2013. godini za istu zbirku dobiva Nagradu internacionalne književnosti „Latisana per il Nord-Est”. Iste se godine seli u Milano gdje završava studij književnosti na Sveučilištu Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Za tekst „Evanđelje neprijatelja” dobiva nagradu na natječaju za umjetnost i kulturu Istria Nobilissima u kategoriji kazališta.
Trenutno surađuje s kazališnim studijem „Scuola di teatro -Viandanti Teatranti” u gradu Busto Arsizio.