Dalibor Fugošić

Dalibor Fugošić

U ovoj sezoni

Disegno luci. Membro dell’associazione ULUPUH (Associazione croata degli artisti di arti applicate).
Inizia la carriera teatrale nel 1993 presso la Casa di cultura croata di Sušak in veste di addetto dell’Assessorato alla cultura della Città di Fiume. Ha diretto il disegno di luci e audio di un centinaio di progetti.
Affianca l’attività di disegno luci all’organizzazione tecnica di festival ed è da anni direttore tecnico del Festival delle Piccole scene, collaboratore tecnico del Festival di Danza contemporanea a Fiume e direttore tecnico del Festival del teatro da camera “Leone d’oro” di Umago.
Dal 1998 si occupa di luministica e, ad oggi, ha curato il disegno luci di oltre un centinaio di vari eventi: spettacoli teatrali, balletti, spettacoli di danza contemporanea, concerti, concorsi di bellezza, eventi showdance ed altro.
Ha collaborato con diversi registi famosi tra cui Oliver Frljić, Egon Savin, Samo Strelec, Andraš Urban, Olja Lozica e altri.
È membro permanente della squadra d’autore del danzatore e coreografo di fama mondiale, Ronald Savković. In collaborazione con Savković e il Teatro nazionale di Belgrado, ha partecipato al prestigioso Festival internazionale messicano “Cervantino”, con lo spettacolo “Alessandro Magno” nel 2014.
Dipendente del TNC “Ivan de Zajc”, ha firmato il disegno luci di alcuni pezzi d’autore di Ronald Savković: “Shut up and dance”; il balletto “Lo schiaccianoci”; i balletti ”Sex” di Balazs Barany e “Šeherezada i Carmen” di Leo Mujić e Ronald Savković; gli spettacoli di prosa “Vincent” di Olja Lozica; “La fattoria degli animali” di Andraš Urban; l’opera “Don Giovanni” di Erik Soderblom; “Chenier” di Nenad Glavan; il musical “Sušak, Sušak” di Edvin Liverić.
Insignito con altri autori a premi per lo spettacolo “Aleksandra Zec”, premiato miglior spettacolo al Festival ZAPLET 06 di Banja Luka ed al Grand prix al 48° BITEF festival.
Titolare del premio “Veljko Maričić” per miglior disegno luci alla 22° edizione del Festival internazionale delle Piccole scene con lo spettacolo “Aleksandra Zec” e del premio “Ardalion”, assegnato alla squadra di autori per il design scenico dello spettacolo “La fattoria degli animali” alla 20° edizione del Festival JPF di Užice.

\

Oblikovatelj svjetla. Član strukovne udruge ULUPUH.
Svoj kazališni rad započinje 1993.godine u Hrvatskom Kulturnom Domu na Sušaku kao djelatnik Odjela za Kulturu Grada Rijeke. Kao voditelj svjetla i tona surađivao na nekoliko stotina projekata.
Osim oblikovanjem svjetla bavi se i tehničkom organizacijom festivala pa je tako dugogodišnji tehnički direktor na “Međunarodnom Festivalu Malih scena”, tehnički suradnik na Festivalu Suvremenog Plesa u Rijeci te tehnički voditelj na Festivalu komornog teatra “Zlatni Lav” u Umagu.
Oblikovanjem svjetla bavi se od 1998. godine i dosad je oblikovao svjetlo za više stotina raznih događaja; kazališnih predstava, baletnih predstava, suvremenih plesova, koncerata, izbora za miss, showdance događaja itd.
Surađivao je s mnogim poznatim redateljima kao što su Oliver Frljić, Egon Savin, Samo Strelec, Andraš Urban, Olja Lozica itd.
Stalni je dio autorskog tima svjetski priznatog plesača i koreografa Ronalda Savkovića. U suradnji s njim te Beogradskim narodnim pozorištem 2014. godine gostuje na prestižnom internacionalnom festivalu “Cervantino” u Meksiku gdje je oblikovao svjetlo za predstavu “Aleksandar Veliki.
Trenutno je zaposlen u Hrvatskom narodnom kazalištu Ivana pl. Zajca, a neki od naslova za koje je oblikovao svjetlo su autorski projekt Ronalda Savkovića “Shut up and dance”, balet “Orašar”, baleti ”Sex” Balazsa Baranayaia te ”Šeherezada & Carmen”, Lea Mujića i Ronalda Savkovića, dramske predstave “Vincent” Olje Lozice i “Životinjska Farma” Andrása Urbána, opera “Don Giovanni” Erika Söderbloma, “Andrea Chenier” Nenada Glavana, mjuzikl “Sušak,Sušak” Edvina Liverića i dr.
S ostalim autorima projekta, dobio je nagrade za predstavu “Aleksandra Zec” kao najbolju predstavu na ZAPLET 06 festivalu u Banja Luci te Grand prix na 48. BITEF festivalu. Dobitnik je nagrade “Veljko Maričić” za najbolje oblikovanje svjetla na 22. Međunarodnom Festivalu Malih Scena za predstavu “Aleksandra Zec” te nagrade “Ardalion” dodijeljenu autorskom timu za scenski dizajn predstave “Životinjska farma” na 20. JPF festivalu u Užicama.